Home Previsioni ed analisiCentro Italia Veloce perturbazione sul centro Italia

Veloce perturbazione sul centro Italia

by Valerio Mallone
Previsioni meteo centro Italia

Veloce perturbazione sul centro Italia

Buonasera. Dopo le piogge e la neve degli scorsi giorni, oggi il tempo si è presentato soleggiato su tutto il territorio, seppur con temperature ancora al di sotto della media del periodo, soprattutto nei valori minimi.

Previsioni meteo centro Italia
Fonte: meteociel (modello icon)

La bassa pressione che si trova attualmente sull’Algeria, andrà da stanotte a spostarsi verso nordest, portando di nuovo maltempo sulle nostre regioni; le piogge però in questo caso, non saranno abbondanti come quelle cadute nei giorni scorsi. Si tratterà di un passaggio debole e veloce, seppur abbastanza diffuso, che caratterizzerà principalmente la giornata di mercoledì. 

La regione più colpita sarà la Sardegna, dove con grande probabilità si registreranno gli accumuli maggiori. 

Analisi della veloce perturbazione:

Mercoledì 06/04: la prima regione ad essere interessata dalle precipitazioni, sarà la Sardegna, con un consistente peggioramento delle condizioni a partire dalle ore notturne. Dal mattino quindi, possibili piogge, deboli/moderate e solo occasionalmente di forte intensità. Sulle regioni peninsulari il tempo inizierà a cambiare dal primo pomeriggio, con aumento graduale delle nubi e successivamente da metà pomeriggio piogge di debole/moderata intensità, che dovrebbero interessare gran parte del territorio (in particolare Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise). La quantità pioggia cumulata fino alla mezzanotte, potrebbe superare diffusamente i 20mm sulla Sardegna, mentre sulle altre regioni le piogge saranno distribuite in modo meno omogeneo, con accumuli variabili e maggiori a ridosso dell’Appennino. La zona meno interessata sarà probabilmente la Toscana nord-occidentale.  

Quota neve molto variabile in base alle zone del territorio; da 1100/1200m sulla Toscana, fino a 1500/1600m su Lazio e Abruzzo. Temperature in calo nei valori massimi, su tutte le regioni. 

Giovedì 07/04: nella notte residue deboli piogge su Lazio, Marche, Umbria e Appennino abruzzese. Nubi sparse poi dalla mattina, su tutte le regioni, con maggiore copertura del cielo su Toscana e Umbria. Temperature generalmente in aumento. 

Dopo la veloce perturbazione, balzo delle temperature sulle regioni adriatiche:

Venerdì 08/04: ancora nubi sparse su tutto il territorio, più compatte sul versante tirrenico. Forti venti dai quadranti sud-occidentali, assumeranno carattere favonico sulle regioni adriatiche e causeranno un repentino aumento delle temperature, che potranno agevolmente superare i +25°C, soprattutto sull’Abruzzo. Non si escludono locali picchi fino a +27°C. 

Previsioni meteo centro Italia
Fonte: meteociel (modello gfs)

Con la previsione è il caso di fermarsi qui, con un nuovo aggiornamento per il week-end nel fine settimana. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Centro, le trovate qui: previsioni centro Italia.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Veniteci a trovare sul nostro canale YouTube; iscrivetevi per non perdere i nostri contenuti ed attivate la campanella.

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: