Temporali in arrivo, vediamo nel dettaglio

Fabio Fioramonti

Situazione potenzialmente “esplosiva” quella che va delineandosi per il rischio di fenomeni temporaleschi di origine termoconvettiva attesi dalla serata di Mercoledì sulle pianure adiacenti al comparto alpino e prealpino di Piemonte,Lombardia, TrentinoAA.
Data la tanta energia in gioco ed il forte contrasto tra masse d’aria tra aria calda attualmente presente nei bassi strati ed aria più fresca ed umida di origine atlantica che affluirà nel corso di domani ai piani alti dell’atmosfera (850hpa), ci attendiamo lo sviluppo di rovesci di pioggia talvolta intensi unitamente ad attività elettrica elevata e grandine di medie dimensioni in maniera localizzata.
Situazione da tenere strettamente monitorata, poiché soprattutto nel corso della giornata di Giovedì i temporali agiranno in maniera più organizzata e diffusa, vi aggiorneremo nel corso delle prossime ore.
In allegato mappa #estofex la quale mostra il livello di rischio di fenomeni intensi su scala.

HaveANiceTuesdayToAll

Fabio Fioramonti⚡️

Precedente Cambio della guardia l’anticiclone azzorriano lascerà il posto a quello africano, ma... Successivo Confermata la fase temporalesca (nelle ore serali di oggi e domani) con la possibilità di grandinate localizzate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.