Tempo prima instabile poi perturbato al nord

Buonasera e benvenuti ad un nuovo appuntamento con le previsioni meteo per il nord Italia. L’avvicinamento di una bassa pressione dall’Atlantico (come da mappa fonte Meteociel Gfs) causerà dapprima instabilità sui rilievi, per poi portare una fase più perturbata nel corso della settimana entrante; nei prossimi interventi verranno analizzati i dettagli, la possibilità che questa fase risulti duratura è concreta e potrebbe portare elevati quantitativi di pioggia fra nord-ovest e alta Lombardia. A tal proposito una prima analisi è stata pubblicata nei giorni scorsi.

Previsioni per i prossimi giorni

– DOMENICA 12: ad iniziali condizioni di cielo fra poco e parzialmente nuvoloso farà seguito un aumento della copertura a partire dalle regioni occidentali, in estensione al resto del settentrione. Fra pomeriggio e sera sono previste precipitazioni sulle zone alpine e prealpine, localmente a carattere di rovescio o temporale, con parziale coinvolgimento anche delle aree pedemontane. La ventilazione è prevista in generale debole sui mari, con rinforzi da sud (Marino) fra alessandrino e pavese, mentre le temperature registreranno un lieve calo.

Seguici sul nostro canale whatsapp, in modo da non perderti i nostri contenuti -> PREMI QUI

– TENDENZA SUCCESSIVA: fra lunedì è martedì aumenterà la copertura nuvolosa su tutte le regioni, associata a precipitazioni a nord del Po, più continue e probabili ancora una volta a ridosso dei rilievi; nel corso di mercoledì è atteso invece l’arrivo del fronte perturbato vero e proprio, il quale coinvolgerà in maniera più diretta le regioni nord-occidentali (da confermare).

Per ora è tutto, vi auguro una buona domenica, ci aggiorneremo nuovamente a partire da domani.

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No