Home Previsioni ed analisi Settimana calda al Sud Italia

Settimana calda al Sud Italia

by Andrea Agrò

Settimana molto calda al Sud Italia

meteociel

La settimana appena passata il Sud Italia ha visto delle  temperature in media con le medie stagionali o addirittura lievemente sotto  soprattutto all’estremo Sud Italia. Ciò è dovuto alla presenza di una saccatura in pieno Atlantico con conseguente rimonta alto pressoria di matrice nord africana che interessa maggiormente la Penisola Iberica, la Francia e il Nord Italia. Al Sud infatti le temperature non hanno superato i 32 gradi con umidità contenuta e giornate dal clima gradevole. Tale situazione permarrà ancora fino a Lunedi, già da Martedì la saccatura nord Atlantica presente in pieno Atlantico, tenderà a spostarsi verso levante e, una volta posizionata appena a ovest della Penisola Iberica, richiamerà aria molto calda dall’entroterra nord africano. Tutta la Penisola sarà interessata da una +20 gradi alla quota isobarica di 850hpa, il sud sarà inglobato da una +24 e in alcuni punti da una +26. Ovviamente si tratterà di un’avvezione molto importante trattandosi del mese di Giugno infatti i 40 gradi saranno facilmente raggiungibili su tutto il Meridione con punte di 41-42 gradi nelle zone interne della Sicilia, della Puglia della Basilicata. Ad oggi è difficile inquadrare con esattezza quando volgerà al termine questa importante ondata di caldo perchè la modellistica fatica a comprendere il perdurare della struttura di bassa pressione ad ovest della Penisola Iberica. Solo quando si colmerà tale struttura depressionaria si potrà assistere ad un periodo più fresco per via dell’infiltrazione di aria più fresca dal Nord Europa.

Tutte le nostre previsioni per il Sud, le trovate qui: previsioni sud Italia.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie.