Rapido fronte freddo, poi aumento termico sul centro

Buonasera. Nella giornata di domani (mercoledì 27/03) è atteso il passaggio di un fronte freddo sul centro Italia, al quale saranno associate piogge anche consistenti. La massa d’aria mite e ricca di polveri desertiche sarà sostituita da aria più fredda polare marittima, la quale consentirà il breve ritorno di nevicate in montagna. Nei giorni seguenti è però atteso un’intensificazione delle correnti dai quadranti meridionali, che causerà un sensibile aumento delle temperature, le quali potrebbero rimanere alte anche durante le festività. Il tempo risulterà perciò dinamico ma solo per poco perturbato.

Dettaglio dei prossimi giorni:

Mercoledì 27/03: tempo perturbato, con transito del fronte freddo al mattino sulla Sardegna e attorno a metà giornata sulle regioni peninsulari. Sono attese precipitazioni consistenti seppur non persistenti, occasionalmente a carattere temporalesco; i fenomeni più intensi sono previsti sulla Toscana settentrionale al mattino e sul Lazio a metà giornata. Nel corso del peggioramento rapido miglioramento, con graduale attenuazione dei fenomeni e aperture. Calo della quota neve fino a 1200/1300m, occasionalmente più in basso ove le precipitazioni saranno più intense. 

Rotazione del vento a ponente, a raffiche forti dal pomeriggio sulle aree appenniniche e adiacenti del versante adriatico. 

Temperature in forte calo, eccetto che sul versante adriatico, con massime oltre i +20°C tra Abruzzo e Molise. 

Giovedì 28/03: tempo variabile, localmente perturbato. Sulla Toscana settentrionale precipitazioni per gran parte della giornata, molto consistenti a ridosso dell’Appennino per sollevamento orografico. Irregolare debole instabilità sul resto del versante tirrenico, con addensamenti e piogge sparse soprattutto nel pomeriggio, in attenuazione serale. Neve di nuovo da quote elevate, generalmente oltre 1900/2000m.

Libeccio intenso su gran parte del territorio, con raffiche molto forti sui crinali appenninici. 

Temperature in aumento, con massime oltre i +20°C sulla Sardegna orientale e sul versante adriatico. 

Venerdì 29/03: transito di estese velature, con cielo temporaneamente anche coperto. Trasporto di ingenti quantità di polveri sahariane, con offuscamento dei cieli e incremento della foschia durante la giornata. 

Scirocco, teso lungo le coste tirreniche. 

Temperature in sensibile aumento, con massime diffusamente oltre +20°C, localmente fino a +25°C sulla Sardegna. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No