Rapida perturbazione, poi variabilità sul centro.

Buonasera. Una depressione in uscita dalla costa atlantica nord-americana viene agganciata dall’ampio sistema depressionario in azione sull’Europa, approfondendosi e spostandosi rapidamente verso levante, determinando un nuovo rinforzo del libeccio e conseguentemente un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche. 

La perturbazione agirà prevalentemente nelle ore notturne e al mattino di domani, mentre si attende nel corso della giornata un rapido miglioramento delle condizioni meteorologiche. Date le correnti occidentali in quota, il versante adriatico rimarrà ancora in parziale ombra pluviometrica. 

 

Dettaglio delle prossime ore:

Domenica 05/11: nella notte fortemente instabile, con piogge irregolari su tutto il territorio tirrenico e lungo l’Appennino, anche consistenti a ridosso dei rilievi per effetto stau. Al mattino il fronte freddo spazzerà via gran parte delle nubi, favorendo un rapido miglioramento a partire dalla Toscana, successivamente in estensione alle altre regioni nel corso della mattinata. Nelle ore pomeridiane pochi residui fenomeni sulle zone interne, in un contesto prevalentemente soleggiato. 

Molto ventoso, con libeccio intenso, in rotazione a ponente nel pomeriggio. Altra intensa mareggiata sulle coste toscane.

Temperature in temporaneo aumento nei valori massimi a causa del richiamo caldo pre-frontale, con picchi oltre +24°C sul versante adriatico a causa del garbino. 

Lunedì 06/11: prevalentemente stabile, seppur con nuvolosità in progressivo addensamento nel corso della giornata, a partire dalla Sardegna dove verso sera saranno possibili delle piogge sparse. Locali addensamenti di nubi basse sulla Toscana settentrionale e sul Lazio al primo mattino.

Temperature in leggero calo. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.