Persistono condizioni perturbate al nord

Buonasera e benvenuti ad un nuovo appuntamento con le previsioni meteo per il nord Italia. Nei prossimi giorni la bassa pressione presente in Atlantico continuerà ad influenzare il tempo sul settentrione, inviando impulsi perturbati che coinvolgeranno principalmente i settori occidentali. Nella mappa (fonte Meteociel Arpege) sono evidenziati i notevoli accumuli precipitativi attesi entro la mezzanotte di lunedì fra alto Piemonte e alta Lombardia.

Previsioni per i prossimi giorni

– VENERDI’ 29: sono previste condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto, con nubi meno compatte sulle aree pianeggianti centro-orientali ed annuvolamenti più intensi al nord-ovest; in mattinata le precipitazioni interesseranno medio-alta Lombardia e alto Piemonte, per poi localizzarsi nel pomeriggio sull’alto Piemonte e nuovamente in serata sulle stesse zone interessate dalle piogge in mattinata. Le temperature risulteranno stazionarie o in lieve aumento, con venti da sud-est (scirocco) sui mari; la quota neve si attesterà in generale intorno ai 1.500-1.700 metri e a quote leggermente inferiori sull’alto Piemonte.

Seguici sul nostro canale whatsapp, in modo da non perderti i nostri contenuti -> PREMI QUI

– SABATO 30: inizialmente sono previste condizioni di cielo fra parzialmente nuvoloso e nuvoloso su nord-est ed Emilia-Romagna centro-orientale, con copertura più compatta al nord-ovest, dove sono attese precipitazioni su Liguria occidentale e rilievi piemontesi. Nel corso della giornata la nuvolosità tenderà ad aumentare ovunque, con piogge in estensione a tutto il nord-ovest e successivamente a nord-est, Emilia occidentale e a tutta la Lombardia, con intensificazione delle stesse fra pomeriggio e sera, soprattutto su alto Piemonte e alta Lombardia. La ventilazione risulterà fra moderata e forte da sud-est (scirocco) sui mari, con rinforzi orientali anche sulla pianura Padana, e le temperature si manterranno stazionarie nei valori massimi, aumentando invece in quelli minimi. La quota neve è prevista intorno ai 1.700-1.900 metri.

– DOMENICA 31: il cielo risulterà in prevalenza fra nuvoloso e molto nuvoloso, con copertura più compatta ancora una volta al nord-ovest. In mattinata le precipitazioni interesseranno tutti i settori di ponente, risultando più continue su alto Piemonte, alta Lombardia e Liguria. Nel pomeriggio deboli piogge interesseranno ancora una volta le medesime zone appena citate, con l’aggiunta dei rilievi alpini e prealpini orientali, mentre in serata le precipitazioni si intensificheranno nuovamente su queste zone, andando a coinvolgere parzialmente le medie pianure lombarde e piemontesi, oltre a medio-alto Veneto e Friuli Venezia Giulia. I venti continueranno a soffiare da sud-est sui mari, con temperature e quota neve stabili rispetto alla giornata di sabato.

Per ora è tutto, vi auguro un buona serata; nella giornata di sabato ci aggiorneremo nel dettaglio per le giornate di Pasqua e Pasquetta. Si annuncia comunque una fase con precipitazioni intense e continue soprattutto sull’alto Piemonte, che sarà l’area più coinvolta da questa fase perturbata.

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No