Pausa più stabile da domenica al nord

Buongiorno e benvenuti ad un nuovo appuntamento con le previsioni meteo per il nord Italia. Dopo le perturbazioni transitate nell’ultimo periodo, siamo ora in vista di una pausa sotto l’aspetto precipitativo: come da mappa (fonte Meteociel Gfs), le correnti atlantiche tenderanno ad assumere una componente più occidentale, senza ondulazioni, quindi con meno possibilità per le precipitazioni di raggiungere il settentrione.

Previsioni per i prossimi giorni

– DOMENICA 5: nella notte precipitazioni a tratti intense potranno cadere su Liguria orientale, Emilia-Romagna, est Lombardia e regioni di nord-est, con attenuazione delle stesse dal primo mattino; al nord-ovest avanzeranno invece le schiarite, con possibili nebbie in pianura. Nel corso della giornata il cielo diverrà progressivamente poco nuvoloso su tutti i settori, a parte sui settori alpini occidentali di confine laddove annuvolamenti più compatti potranno dare luogo a nevicate. La quota neve si manterrà intorno ai 1.500-1.700 metri in nottata, mantenendosi a quote più basse nelle vallate più strette e riparate dal richiamo mite; i venti risulteranno forti dai quadranti occidentali sui mari e, localmente, sulle aree appenniniche. Le temperature risulteranno stazionarie nei valori minimi e aumenteranno in quelli massimi.

– LUNEDI’ 6: il cielo si presenterà in generale fra poco e parzialmente nuvoloso, con nebbie nelle ore più fredde sulle aree pianeggianti; maggiori annuvolamenti saranno presenti sulle zone alpine, associati a locali deboli nevicate. I venti proverranno da ovest-sud-ovest sui mari, in attenuazione rispetto alla giornata di domenica, e le temperature risulteranno in lieve aumento.

Per ora è tutto, vi auguro un buon fine settimana.

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.