Moderata perturbazione in arrivo sul centro

Buongiorno. La stabilità attuale durerà ancora poche ore, con l’arrivo di una moderata perturbazione atlantica. Un fugace e debole promontorio interessa attualmente l’area mediterranea, mentre un vortice depressionario dal Golfo di Biscaglia si sposta verso le Isole Britanniche, con, nelle prossime ore, l’allungamento dell’asse della saccatura ad esso associata verso l’Italia. La perturbazione raggiungerà le nostre regioni nella giornata di oggi, ma con pochi fenomeni, mentre martedì il tempo risulterà perturbato su tutto il territorio, soprattutto tirrenico. 

 

Dettaglio dei prossimi giorni:

Lunedì 04/12: progressivo incremento della nuvolosità su tutto il territorio nel corso della giornata, con cieli perlopiù coperti dalle ore pomeridiane. Nel pomeriggio prime esigue precipitazioni sulla Toscana, inizialmente nevose a ridosso dell’Appennino fino a quote di alta collina, in rapido rialzo dalla sera. Peggiora di più dalle ore serali, con graduale estensione dei fenomeni a Sardegna e alto Lazio entro mezzanotte. 

Temperature in calo, soprattutto nei valori massimi. 

Martedì 05/12: giornata perturbata. Schiarite già nella prima parte della giornata su Toscana e Sardegna, mentre sul resto delle regioni persisteranno intensa nuvolosità e precipitazioni. Neve in Appennino mediamente da 1400/1600m. 

Maestrale dal pomeriggio, intenso sulla Sardegna e sulle coste marchigiane. 

Temperature in aumento, eccetto che sulle Marche settentrionali. 

Mercoledì 06/12: stabile ma con transito di intensa nuvolosità alta e stratificata su buona parte del territorio, particolarmente compatta sulla Sardegna. 

Temperature in calo su quasi tutto il territorio. 

Buona giornata. 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.