Home Previsioni ed analisiNord Italia Lunedì caldo e a tratti instabile al nord

Lunedì caldo e a tratti instabile al nord

by Simone Mura

Lunedì caldo e a tratti instabile al nord

Buonasera e benvenuti all’appuntamento con le previsioni per i prossimi giorni al nord. Dopo un fine settimana con temperature molto elevate, fino a mercoledì non sono previste sostanziali novità dal punto di vista termico, mentre da metà settimana l’anticiclone delle Azzorre proverà ad estendersi nel bacino del Mediterraneo, portando temperature meno roventi. Qualche variazione sul tema è in programma invece nel corso della giornata di domani dal punto di vista delle precipitazioni, in quanto locale instabilità interesserà le regioni settentrionali.

Passiamo subito alle previsioni:

– LUNEDI’ 4: già dal mattino la nuvolosità tenderà ad aumentare sul Piemonte, con locali veloci temporali che interesseranno dapprima medio-alto Piemonte e alta Lombardia (soprattutto Orobie e provincia di Sondrio), per poi estendersi nelle ore successive anche al Triveneto. Nel tardo pomeriggio una nuova linea di instabilità potrà formarsi sul Piemonte, in estensione nuovamente alla Lombardia, con possibili temporali (più probabili sul bresciano). Temperature in generale stazionarie; saranno possibili locali diminuzioni nelle zone interessate dai rovesci, con lieve ulteriore incremento termico invece su basso Veneto ed Emilia Romagna orientale, laddove si raggiungeranno punte a tratti superiori ai 35 gradi. La mappa (fonte Meteociel Gfs) per domani sera evidenzia quanto sopra riportato.

Lievi infiltrazioni instabili saranno possibili domani, in contesto di temperature elevate

– MARTEDI’ 5: il cielo si presenterà in generale sereno o poco nuvoloso su tutti i settori, con locali addensamenti più consistenti sui rilievi nord-orientali, in particolar modo su quelli veneti, associati a locali rovesci o temporali pomeridiani. Temperature in generale stazionarie o in lieve calo, più marcato solo su basso Veneto ed Emilia Romagna orientale.

– MERCOLEDI’ 6: la giornata sarà molto simile alla precedente, con qualche velatura di passaggio in più e addensamenti pomeridiani sui rilievi alpini ed appenninici, che daranno luogo ad isolati rovesci. Temperature stazionarie.

– GIOVEDI’ 7: l’anticiclone delle Azzorre si muoverà verso levante, portando aria meno “rovente” sull’Europa occidentale; al nord sarà una giornata in generale con cielo sereno o poco nuvoloso, tranne sui rilievi del nord-est laddove saranno possibili rovesci pomeridiani. Tra Piemonte orientale e Lombardia occidentale si attiverà il vento da nord, il quale veicolerà aria più fresca che dovrebbe consentire un calo termico nei giorni a seguire (il tutto è da confermare).

Per ora è tutto, vi auguro un buon inizio di settimana.

Simone Mura

Tutte le nostre previsioni per il Nord, le trovate qui: previsioni Nord Italia.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: