L’alta pressione inizia a cedere al nord-ovest

Buonasera e benvenuti ad un nuovo appuntamento con le previsioni meteo per il nord Italia. L’alta pressione presente da qualche giorno sul settentrione inizia a cedere sul suo bordo occidentale, consentendo ad aria instabile di generare precipitazioni sull’estremo nord-ovest (come da mappa fonte Meteociel Icon-D2).

Previsioni per i prossimi giorni

– GIOVEDI’ 20: il cielo si presenterà in generale coperto, con nubi alte su nord-est, Emilia-Romagna e Lombardia orientale. Altrove le nuvole risulteranno più compatte e potranno portare alla formazione di rovesci o temporali soprattutto su Piemonte occidentale e settentrionale e Valle D’Aosta, con fenomeni localmente forti e persistenti. Piemonte orientale e Lombardia occidentale e settentrionale verranno coinvolte dai fenomeni a tratti, con precipitazioni meno intense; le stesse potranno portare con sè la caduta di sabbia. Le temperature risulteranno temporaneamente stazionarie, con diminuzione dei valori massimi solo all’estremo nord-ovest, e la ventilazione risulterà debole sui mari ma in rinforzo su tutto l’arco alpino centro-occidentale.

Seguici sul nostro canale whatsapp, in modo da non perderti i nostri contenuti -> PREMI QUI

– TENDENZA SUCCESSIVA: la giornata di venerdì si annuncia molto simile alla precedente, con maggior coinvolgimento di Piemonte orientale, Lombardia occidentale e settentrionale a livello di precipitazioni. Domani verrà fornito un ulteriore aggiornamento, ma fin da ora i segnali provenienti dai modelli evidenziano la possibilità di fenomeni persistenti sull’estremo nord-ovest.

Per ora è tutto, vi auguro una buona serata.

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No