sterpazzolina comune

La Sterpazzolina: una creaturina che ama nascondersi tra i rovi

La Sterpazzolina, creaturina che ama nascondersi tra i rovi

La Sterpazzolina (Sylva cantillans, Pallas 1764) è un uccello insettivoro appartenente alla famiglia dei Sylviidae. E’ diffusa in tutti i paesi europei che si affacciano sul Mare Mediterraneo e Africa nord-occidentale. Migratore, durante la stagione fredda sverna in Africa a sud del Sahara.

Ci sono diverse sottospecie morfologicamente simili di Sterpazzolina, si distinguono tra di loro per diversi aspetti morfologici. In particolare le popolazioni occidentali di Francia, Spagna e Portogallo sono geneticamente molto differenti rispetto a quelle dell’Italia centro-meridionale (Sylvia cantillans cantillans) e da quelle Orientali (Sylvia cantillans albistriata) presenti in terra Ellenica.

sterpazzolina comune

È lunga circa 12 centimetri o poco più, ha un’apertura alare che raggiunge al massimo una ventina di centimetri. Di colore grigio sul groppone e sul capo, presenta sfumature marroncine sulle ali, con alcune penne bianche. Inconfondibili il suo anello rosso che circonda l’occhio (più chiaro nelle femmine) e le strisce bianche simili a baffi ai lati del becco. La gola invece è rosso mattone, colore via via più tenue scendendo nella parte inferiore del corpo (ancora più sfumato, quasi rosa, nella femmina) diventando quasi biancastro all’altezza del ventre. Il becco è invece rossiccio alla base e quasi nero in punta e nella parte superiore.

Essendo di dimensioni piuttosto piccole, timida e schiva, la Sterpazzolina comune è assai difficile da osservare. È sempre all’erta, resta posata per pochi istanti e si muove incessantemente, nascondendosi di continuo tra i cespugli. Insomma fotografarla bene è un’impresa, ma ne vale la pena!

Habitat e dove nidifica la Sterpazzolina

Il suo habitat per eccellenza sono i rilievi non troppo elevati, con presenza di aree aperte ma ricche di cespugli o brughiera, soprattutto quelli tipici della macchia mediterranea, ma può avvicinarsi anche ai centri urbani. Sul territorio italiano la Sylvia cantillans è presente a Sud dell’area padana, le uniche popolazioni degne di noti presenti nel Nord Italia sono presenti in Basso Piemonte e Oltrepò Pavese, dove è migratrice e nidificante.

Presumibilmente nell’estrema porzione occidentale del nostro paese (Riviera ligure di Ponente, vallate piemontesi occidentali e Valle d’Aosta) sono presenti anche coppie appartenenti al gruppo iberico-francese essendo territorio in cui ceppo occidentale e “Italico” si sovrappongono.

Di cosa si nutre

L’alimentazione della sterpazzolina si basa principalmente su insetti e loro larve che preda tra le fronde di alberi e cespugli, bacche e, eccezionalmente, piccoli semi.

Sterpazzolina in primo piano

Articolo scritto dallo staff di – Peri Fyseos – visitate il loro bellissimo canale YouTube -> Peri Fyseos.

Visita la nostra sezione NATURA e METEO

Attraverso questo link puoi accedere a tutti i nostri canali social. Scoprili! –> NaturalMeteo <-

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No