Iperico

Iperico

L’iperico (Hypericum perforatum) è una pianta erbacea officinale appartenente alla famiglia delle Hypericaceae.

Questa specie è più comunemente nota come Erba di San Giovanni, epiteto legato alla fioritura che è massima verso il 24 giugno (ricorrenza di San Giovanni).

Iperico

Distribuzione e habitat

L’iperico è tipico delle zone temperate dell’Eurasia. È presente in tutta Italia e vegeta spontaneamente dal livello del mare fino alla fascia montana.

Questa pianta predilige gli ambienti ruderali, i terreni asciutti e le zone soleggiate o semi ombreggiate. Resiste bene ai climi mediamente freddi.

Spesso lo si rinviene lungo i margini delle strade, ai bordi dei campi, nei pascoli aridi, nei prati …

Descrizione botanica

  • Portamento : si presenta come una pianta erbacea perenne alta fino ad 20-80cm , con numerosi fusti eretti e ramificanti nella parte superiore. La parte superiore dei rami è erbacea mentre quella inferiore è più legnosa.
  • Foglie : le foglie sono piccole, opposte ed ellittiche, prive di stipole e di picciolo, disseminate di minuscole ghiandole trasparenti che in controluce sembrano forellini (da qui l’epiteto perforatum). Sono di color verde brillante nella pagina superiore e verde più pallido in quella inferiore.
  • Fiori : i fiori sono gialli e sono riuniti in corimbi ramificati che si trovano all’apice della pianta; i petali sono 5 e sono di forma ovale. Questi portano sul bordo dei peli secretori di colore rosso scuro. La fioritura avviene a Giugno-Luglio.
  • Frutti : i frutti sono delle capsule ovali che si aprono a maturità e liberano semi di colore bruno.
fiori iperico

Utilizzi

L’iperico è una pianta officinale. Da esso viene ricavato l’olio essenziale contenuto in delle ghiandole poste su fiori e foglie. L’olio essenziale di iperico è di colore rosso vivo e ha numerose, nonché notevoli, proprietà. Tra queste:

  • antidepressive
  • ansiolitiche e sedative
  • antispastiche
  • cicatrizzanti
  • antivirali
  • digestive
  • astringenti
  • antipruriginose
  • elasticizzanti

Simbologia

La pianta di Iperico , oltre ad essere nota come Erba di San Giovanni, è anche molto nota come Scacciadiavoli. Secondo la tradizione popolare questa è la pianta per eccellenza utilizzata per purificare, esorcizzare e bandire le nefaste influenze e gli spiriti maligni. Durante il Medioevo si sfruttavano queste qualità sia appendendo un mazzetto di fiori davanti a porte e finestre, che bruciando o portando con sé alcune piantine.

Ippocrate e Dioscoride sostenevano che il suo nome significasse “al di sopra”, ovvero immune alle apparizioni demoniache e alla magia nera.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.