Imminente ondata di calore sul centro 

Buonasera. Il quadro sinottico sull’Europa e sul medio Atlantico preannuncia l’imminente ondata di calore che interesserà nei prossimi giorni l’Italia. 

Una saccatura andrà ad isolarsi a ridosso della penisola iberica, favorendo l’espansione del promontorio nord-africano sul Mediterraneo; l’Italia sarà, perciò, investita da isoterme superiori a +20°C alla quota di riferimento di 850hPa e da ingenti quantità di polveri sahariane in sospensione. Gli effetti dell’aumento termico si avvertiranno soprattutto da mercoledì, quando i valori diurni inizieranno a superare diffusamente i +35°C in pianura. 

Dettaglio dei prossimi giorni:

Lunedì 17/06: nella notte locali nebbie sulle zone interne peninsulari. Stabile e soleggiato per tutta la giornata, con qualche isolato addensamento di nubi a sviluppo verticale a ridosso dell’Appennino nelle ore centrali. 

Attivazione delle brezze da metà giornata. 

Temperature in aumento ovunque, soprattutto sulla Sardegna, con variazioni molto marcate nei valori massimi. 

Martedì 18/06: stabile e soleggiato, in genere sereno o un po’ velato per il passaggio di nubi alte. Molta polvere sahariana in sospensione sulla Sardegna, in progressiva estensione alla penisola. 

Scirocco sulla Sardegna, forte sull’Oristanese. 

Temperature in forte aumento su tutto il territorio, con punte di +35°C sulle interne peninsulari, oltre i +36/37°C sulla Sardegna centro-orientale, localmente fin verso i +40°C. 

Mercoledì 19/06: stabile con transito di leggere nubi alte, in inspessimento sulla Sardegna. Molta polvere sahariana in sospensione. 

Valori diurni molto elevati, spesso oltre i +35°C sulle interne peninsulari, fino oltre i +40°C sulla Sardegna. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No