Bacche biancospino

Il Biancospino : descrizione ed utilizzi

Il Biancospino

Come dice il poeta crepuscolare Marino Moretti nella poesia “La prima pioggia”…

Scendon le gocce della prima pioggia
che sui selciati ancor timida batte,
mentre settembre lietamente sfoggia
l’ardore delle sue bacche scarlatte.
E le foglie chiacchierine
parlano dell’autunno che ritorna
e che sotto la pioggia fine fine
di pampini e di bacche agile s’adorna.

Proprio così l’autunno è arrivato e ha portato con se nuovi colori, odori e sapori. In questa poesia il poeta parla di bacche scarlatte facendo riferimento alle lucenti bacche rosse del Biancospino che maturano con l’arrivo dell’autunno.

biancospino

Il biancospino (Crataegus oxyacantha) è un specie arbustiva appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Il nome scientifico deriva dal vocabolo greco «kratos» che significa forza e robustezza , e dal vocabolo «oxus» che significa aguzzo. Questi due termini si riferiscono all’elevata durezza del legno del biancospino e al fatto che questo è un arbusto spinoso .

Quest’ultima caratteristica viene ripresa anche nel nome comune «biancospino»  che si riferisce , oltre alla presenza di spine, anche alla bianca fioritura della pianta.

Distribuzione e habitat

È una pianta comunissima che presenta un’elevata resistenza e capacità di adattamento. Questa infatti vegeta a quote comprese tra gli 0 e i 1.500 metri di quota, la si può trovare a livello del mare o ad elevate zone montane.  Si adatta bene a qualunque terreno ma tendenzialmente preferisce i suoli argilloso-calcarei che sono freschi e umidi.

Descrizione botanica

  • Portamento : pianta a portamento arbustivo o arboreo con rami intrecciati e spinosi, dal legno molto duro e dalla crescita lenta.
  • Foglie : le foglie sono caduche, dentate, profondamente incise e suddivise in 3-5 lobi settati, lucenti, di colore verde vivo.
  • Fiori : i fiori sono raggruppati in corimbi apicali, molto profumati, bianchi (in base alla varietà anche rosa o rossi).
  • Frutti : i frutti sono delle drupe che assomigliano a dei “pomi” di forma ovale, piccoli, di colore rosso lucente a maturità, presentano una polpa edule, il sapore è acidulo, contengono un seme al loro interno.
Bacche biancospino
fiori biancospino

Quali sono i benefici del Biancospino?

Il biancospino è un arbusto dalle note proprietà officinali. Viene apprezzato per le sue capacità ipotensive, astringenti, antiinfiammatorie, antiossidanti e rilassanti. I principi attivi si trovano nei fiori, nei frutti e nella corteccia.

Proprietà ed utilizzi del Biancospino

Grazie alle sue numerose proprietà il biancospino trova impiego in più ambiti:

  • Grazie alle sue proprietà astringenti viene utilizzato nel campo della cosmetica per realizzare maschere e tonici per pelli grasse.
  • Le bacche vengono utilizzate in cucina per preparare marmellate e liquori.
  • Grazie alle sue proprietà rilassanti viene utilizzato per realizzare delle tisane calmanti che conciliano il sonno e per l’ansia.
  • Grazie alle proantocianidine in esso contenute, il biancospino trova vasto impiego anche nella medicina omeopatica per il trattamento di problemi cardiaci quali aritmie, insufficienza cardiaca…
  • I rami ricchi di frutti vengono utilizzati per creare delle ghirlande.

Simbologia

Il biancospino simboleggia la «dolce speranza», per questo in molte regioni i suoi fiori vengono utilizzati per decorare le culle dei neonati e per decorare la soglia delle abitazioni dei neo sposi. Ma il suo simbolismo è più che mai vario: gli antichi Romani credevano che il biancospino difendesse dai malefici; in Germania si ritiene che la corona di spine di Gesù Cristo sia stata intrecciata con i suoi rami; in Francia si crede che nel giorno del Venerdì Santo esso emetta gemiti e lamenti; in Inghilterra infine non si sradica mai una di queste piante, se non quando è essiccata, perché questo gesto è ritenuto di cattivo augurio.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No