FOCUS Appennino tosco-emiliano e Liguria centro-orientale 30/10/2023

Buonasera. In questo speciale aggiornamento si intende analizzare nel dettaglio la situazione prevista nella giornata di domani, lunedì 30/10, tra Toscana, Liguria centro-orientale e Appennino emiliano. 

È in corso e proseguirà nella prossima notte un deciso rinforzo delle correnti meridionali sul Mar Tirreno, associato ad una avvezione calda pre-frontale, tutto connesso allo spostamento verso levante di un’area depressionaria in decadimento sulle Isole Britanniche. La situazione descritta è favorevole a criticità idrogeologiche importanti sulle zone d’interesse del focus, anche perché già interessate nelle scorse settimane da precipitazioni quantitativamente rilevanti. La situazione è quindi resa più complessa proprio dal segno lasciato dai precedenti peggioramenti. 

NEL DETTAGLIO:

Si distinguono due fasi principali del peggioramento: 

  1. Fase pre-frontale con precipitazioni prevalentemente legate a sollevamento orografico, più intense quindi a ridosso delle aree montuose, molto persistenti. Una convergenza tra scirocco in risalita dal Tirreno e tramontana da Liguria di ponente, capace di originare forti sistemi temporaleschi auto-rigeneranti. 
  1. Ingresso del fronte freddo dalla sera, con maggiore attività temporalesca, anche e soprattutto a ridosso delle aree costiere, fenomeni di maggiore intensità rispetto al mattino. 

Si prevedono quindi a partire dalle ore notturne precipitazioni molto insistenti e abbondanti sulla Toscana nord-occidentale e levante ligure, soprattutto sulle zone interne, in estensione anche al versante emiliano dell’Appennino e in progressiva intensificazione nel corso della giornata. Le cumulate potrebbero risultare abbondanti già a metà giornata sulle località soggette a sollevamento orografico

Allo stesso tempo la convergenza tra scirocco e tramontana potrebbe dar vita ad uno o più sistemi temporaleschi auto-rigeneranti sulla Liguria, in questo caso comprendendo anche e soprattutto il genovese, zona più predisposta, analizzando ciò che prevedono le carte, alla formazione di questa tipologia di fenomeni. La formazione ed eventualmente l’intensità di tali fenomeni dipenderà tuttavia dall’intensità della convergenza ed anche dall’area sulla quale andrà a materializzarsi, pressoché impossibile da stabilire con precisione; si dà attenzione, perciò, a tutta la Liguria centro-orientale, seppur ponendo maggiore interesse alla provincia e città di Genova per possibilità di pioggia persistente a carattere di nubifragio

Nelle ore pomeridiane i fenomeni tenderanno ad intensificarsi su tutta la Liguria di levante e sulla Toscana nord-occidentale, con cumulate di precipitazione che a questo punto diverranno quasi ovunque molto abbondanti. 

Con l’ingresso dell’aria più fredda si raggiungerà il picco d’intensità dei fenomeni, con forti temporali, in graduale esaurimento entro fine giornata. 

Le cumulate di precipitazione giornaliere alla sera potrebbero tranquillamente raggiungere e superare i 150mm a ridosso dell’Appennino tosco-emiliano, su Lunigiana e Garfagnana, con conseguenti possibili importanti criticità connesse sia alla quantità di pioggia, sia all’intensità dei fenomeni che al grado di saturazione dei terreni. 

Si consiglia perciò di prestare molta attenzione sulle zone indicate nell’articolo, affidandosi in particolare alle comunicazioni ufficiali degli enti e istituzioni in caso di criticità rilevate nel proprio territorio. 

Buona serata.

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.