Festività variabili con fronte freddo a Pasquetta sul centro

Buonasera. Lo scenario sinottico si presenta complesso sul quadro europeo, con un’estesa area depressionaria che dalle Isole Britanniche sprofonda a ridosso della Penisola Iberica, comportando un forte richiamo di aria mite sull’Italia e tutta l’Europa centro-orientale. I valori di pressione al suolo si presentano medio-bassi e la disposizione delle correnti da meridione causerà variabilità e temporanei aumenti dell’instabilità su alcune aree del versante tirrenico, mentre il lato adriatico sarà ancora in balìa del garbino, al quale si assoceranno valori di temperatura particolarmente elevati; tuttavia, protagonista di queste ore è il pulviscolo sahariano che offusca i cieli e riduce la visibilità, il quale sarà presente anche durante le festività. 

Nella giornata di Pasquetta l’aria mite sarà allontanata da aria più fredda polare-marittima, il cui ingresso sarà accompagnato da un rapido passaggio perturbato che interesserà bene o male tutto il territorio. 

Dettaglio dei prossimi giorni:

Sabato 30/03: prevalentemente stabile durante la giornata, con transito di nuvolosità medio-alta in temporaneo addensamento dal pomeriggio e ingenti quantità di pulviscolo sahariano in sospensione. Dalla sera rapido aumento dell’instabilità sulla Toscana, con piogge anche localmente a carattere temporalesco, più significative su Lunigiana e Garfagnana, seppur in attenuazione già prima di mezzanotte. 

Scirocco in genere intenso su buona parte del territorio peninsulare; libeccio sulla Sardegna e sulle zone interne adriatiche, favonico in quest’ultimo caso. 

Temperature in aumento sul versante adriatico, con valori localmente superiori a +25°C, in leggero calo sul versante tirrenico. 

Domenica 31/03 (PASQUA): innocua nuvolosità su quasi tutto il territorio, eccetto che sulla Toscana nord-occidentale, dove al mattino si prevede una temporanea ripresa dell’instabilità, con piogge al più moderate, in rapida attenuazione e cessazione nel pomeriggio. Ancora quantità significative di polveri desertiche su tutte le regioni. 

Scirocco in rotazione a libeccio a metà giornata, localmente teso. 

Temperature in aumento su versante adriatico e Sardegna, in calo sul versante tirrenico, più marcatamente su Toscana ed Umbria. 

Lunedì 01/04 (PASQUETTA): transito del fronte freddo, con piogge e temporali dalla mattina su Toscana e Sardegna, in estensione nelle ore pomeridiane alle altre regioni. Tempo quindi abbastanza stabile fino a metà giornata su Lazio, Abruzzo, Marche e Molise, poi in forte peggioramento. Alla sera rapido miglioramento, con schiarite ma aria più fredda. Neve in calo fino a 1400m

Libeccio intenso sul versante adriatico e sulla Sardegna; raffiche oltre 80-100km/h in Appennino (prestare attenzione!). 

Temperature in forte calo all’ingresso delle precipitazioni. 

Buona serata e un sincero augurio di buona Pasqua a tutti i lettori di Naturalmeteo! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No