Dominio anticiclonico sul centro

Buonasera. Un forte campo anticiclonico domina il Mediterraneo e l’Europa centro-occidentale, con geopotenziali elevati e temperature molto anomale. Trovandoci sul bordo orientale dell’anticiclone, il tempo risulta fortemente stabile, lievemente disturbato nelle prossime ore solo da qualche debolissimo refolo di aria più fresca. Ci avviamo quindi verso un lungo periodo secco e piuttosto mite, soprattutto in montagna, dove ancora non è presente un innevamento stabile. 

Dettaglio dei prossimi giorni:

Venerdì 26/01: sul versante tirrenico nebbie e nubi basse al mattino, persistenti localmente per tutta la giornata, soprattutto sul Lazio; qualche banco di nebbia anche sulle coste adriatiche. Altrove tempo soleggiato, salvo transito di qualche leggera velatura. 

Temperature in calo ove persisterà la nebbia/nubi basse, stazionarie altrove. Ancora picchi di +20°C sulla Sardegna tirrenica. 

Sabato 27/01: nebbie e nubi basse al mattino sulle zone interne tirreniche, meno persistenti rispetto al giorno precedente, con successivamente tempo soleggiato già a partire quasi ovunque da tarda mattinata. Qualche nube innocua in addensamento anche a ridosso della Sardegna e sul versante adriatico, soprattutto nel pomeriggio. 

Temperature in calo sul versante adriatico e sulla Sardegna, in aumento altrove. 

Domenica 28/01: prevalenza di tempo soleggiato, con nebbie al mattino sulle zone interne. Nebbioso sull’estremità settentrionale delle Marche, con estensione dello strato d’inversione dal catino padano. 

Temperature senza variazioni di rilievo, in calo sulle Marche settentrionali. 

Lunedì 29/01: nebbioso sulle Marche settentrionali, soleggiato con locali nebbie al mattino altrove. 

Temperature in calo. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.