Domenica passaggio instabile sul centro, poi anticiclone

Buonasera. L’allontanamento dell’ultima perturbazione atlantica ha concesso una tregua dal maltempo, regalando un sabato prevalentemente stabile e soleggiato. È tuttavia in arrivo una nuova rapida perturbazione, l’ultima di una serie che si chiuderà con l’avanzamento dell’alta pressione delle Azzorre verso il Mediterraneo ad inizio settimana. 

Il peggioramento atteso domani sarà molto meno consistente dei precedenti, con fenomenologia molto irregolare, di difficile previsione, connesso ad un debole cavo d’onda che scorrerà lungo il bordo orientale dell’anticiclone. 

 

Dettaglio dei prossimi giorni:

Domenica 12/11: nuvolosità generalmente intensa, seppur non compatta, prevalentemente stratificata. Possibilità di precipitazioni irregolarmente sparse su tutto il territorio, più su Lazio e Toscana nelle ore pomeridiane, in esaurimento dalla sera, con ampie schiarite. 

Vento moderato da ovest-nordovest sulla Sardegna. 

Temperature in calo nei valori massimi sulle regioni peninsulari, in aumento sulla Sardegna. 

Lunedì 13/11: tempo stabile, ma con addensamenti di nubi basse o nebbia su Toscana ed Umbria. Sereno o poco nuvoloso altrove. 

Temperature in aumento nei valori massimi, oltre i +20°C sulla Sardegna e localmente su Lazio, Abruzzo e Molise. 

Martedì 14/11: addensamenti di nuvolosità bassa sul versante tirrenico, con contemporaneo transito di velature su tutto il territorio. 

Temperature in forte aumento sul versante adriatico e Sardegna tirrenica, con picchi fino a +25°C su Abruzzo e Molise. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No