Home Previsioni ed analisiCentro Italia Debole calo termico sul centro prima di un nuovo aumento

Debole calo termico sul centro prima di un nuovo aumento

by Valerio Mallone

Debole calo termico sul centro prima di un nuovo aumento

Buon pomeriggio. Sul centro è in corso una fase praticamente estiva, come anticipato già negli scorsi articoli. Diverse località hanno toccato e superato i +30°C in questi ultimi due giorni, in particolare nelle zone interne. Rimangono più “fresche” le aree costiere, ma anche qui le temperature risultano piuttosto elevate. 

Le massime registrate nella giornata di lunedì 16/05, dalla rete meteonetwork:

Fonte: rete meteonetwork

Le anomalie registrate su alcune zone superano i 5 gradi, con valori massimi in media generalmente con la prima o seconda decade di giugno. Le temperature al suolo risultano particolarmente alte, non solo perché è caldo in quota, ma anche perché i terreni sulle zone interne sono spesso molto secchi, per via della scarsità di piogge, perciò il caldo è accentuato e lo sarà sempre di più nei prossimi giorni. 

Fonte: meteociel (modello gfs)

Temporaneo calo termico sulle regioni adriatiche e qualche isolato rovescio in Appennino

Nella giornata di mercoledì sulle regioni adriatiche farà ingresso correnti più fresche dai Balcani, con un leggero calo termico. Le temperature risulteranno perciò più basse dei giorni scorsi, con massime che in pianura e bassa collina, soprattutto nella giornata di giovedì, si manterranno generalmente sotto i 24/25 gradi, salvo ovviamente locali eccezioni. 

Fonte: meteociel (modello icon)

Mentre sulle regioni adriatiche le temperature rientreranno nella media per un paio di giorni, sul resto del territorio la situazione non cambierà molto e non si verificherà alcun calo termico (al massimo di uno o due gradi); anzi, sulla Toscana mercoledì si potrebbe registrare un aumento, con massime superiori ai +30°C su Grossetano e valle dell’Arno. Nel fine settimana è previsto un nuovo forte aumento termico su tutto il territorio. 

Su alcune zone è prevista anche debole instabilità pomeridiana, con qualche isolato rovescio o temporale nel pomeriggio di mercoledì su Castelli Romani e Ciociaria nel Lazio, sulle zone interne del Molise, sull’Appennino abruzzese e sulle zone montane nord-occidentali della Toscana. 

Forte aumento termico dal fine settimana

Da venerdì le temperature torneranno a salire sulle regioni Adriatiche e un po’ anche su quelle Tirreniche, salvo sempre locali eccezioni (per esempio sulle coste di Lazio e Toscana), e dal week-end sembra si possano raggiungere picchi davvero molto elevati per il periodo.  

Senza però andare troppo avanti con la previsione, è meglio fermarsi qui, attendendo e sperando in eventuali cambiamenti. 

Buona giornata! 

Tutte le nostre previsioni per il Centro, le trovate qui: previsioni centro Italia.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie.