Home Previsioni ed analisiCentro Italia Caldo ma con molte nubi in arrivo sul centro

Caldo ma con molte nubi in arrivo sul centro

by Valerio Mallone

Caldo ma con molte nubi in arrivo sul centro

Buon pomeriggio! Come annunciato, il caldo è aumentato notevolmente in questi giorni e il picco di questa nuova ondata si raggiungerà domani (mercoledì 22/06). Molte zone della Sardegna oggi registrano temperature superiori ai +38°C e sui territori interni della penisola si superano diffusamente i +33/+34°C, seppur con cielo spesso un po’ lattiginoso e non totalmente sereno. 

La situazione generale non varierà, anche se sul nostro territorio potrebbe notarsi un generale aumento della nuvolosità, se non qualche isolata pioggia:  

L’anticiclone africano continuerà a stazionare sulla nostra penisola; un debole cedimento della struttura mostrerà i suoi effetti in particolare al nord, con dei temporali, ma da noi questo lieve cedimento si manifesterà solo con un debole calo termico e la precedentemente menzionata nuvolosità. 

Fonte: meteociel (modello GFS)

Quando si parla di “debole calo termico”, va specificato che le temperature, che attualmente sono molto al di sopra della media, subiranno solo un lieve abbassamento, mantenendosi ancora sopra la media; va soltanto tolto l’aggettivo “molto” al “sopra media”, purtroppo. 

Su circa metà del territorio, fino a venerdì, a 850hPa (circa 1500m), si resterà sopra i +20°C e non è detto che nei giorni seguenti si scenda, anzi, si potrebbe nuovamente salire.

Fonte: meteociel (modello icon)

Nubi ed anche qualche pioggia

Ci saranno più passaggi di nuvolosità stratificata, precisamente tre, prevalentemente lieve ed improduttiva. Va però detto che soprattutto nella giornata di mercoledì, sulla Toscana nord-occidentale potrebbe manifestarsi qualche debole pioggia. Analizziamo quindi la situazione nel dettaglio:

Mercoledì 22/06: il primo passaggio di nubi, che coinvolgerà le varie zone del territorio in modo e tempi diversi. Cielo inizialmente poco nuvoloso o sereno ovunque, con nuvolosità prevalentemente alta e lieve in graduale aumento dal mattino, in particolare su Sardegna e Toscana. Dal pomeriggio nubi alte e sottili in estensione anche alle altre regioni; presenza di nuvolosità più consistente sulla Sardegna e sulla Toscana, con possibilità di qualche pioggia sulle zone nord-occidentali di quest’ultima regione (soprattutto Versilia e Apuane). 

Temperature in calo sulla Toscana per la presenza di maggiore nuvolosità, stazionarie o in aumento su tutto il resto del territorio, con possibili locali picchi di +40°C sul Molise, in caso di presenza di vento dall’interno (non dove invece il vento proverrà dal mare) e sulla Sardegna centro-meridionale. Massime diffusamente superiori ai +35°C altrove. 

Giovedì 23/06: secondo sistema nuvoloso in transito, con ancora nuvolosità stratificata, a tratti anche molto compatta. Sono possibili ovunque isolate e deboli piogge, soprattutto a ridosso dei rilievi appenninici, sempre poco durature.  

Temperature in calo ovunque, ma con massime ancora frequentemente superiori ai +30°C, soprattutto sulle regioni adriatiche. 

Venerdì 24/06: ultimo corpo nuvoloso di passaggio, con cielo da poco a molto nuvoloso nel corso della giornata sulle regioni peninsulari, coperto già dalle prime ore invece sulla Sardegna, dove sono possibili dei piovaschi sparsi. 

Temperature stazionarie o in lieve calo su tutte le regioni. 

Sembra proprio che nel week-end le temperature possano nuovamente aumentare, almeno in quota. L’anticiclone africano però, come ben sappiamo, non garantisce sempre cieli sereni e bel tempo come l’anticiclone delle Azzorre, perciò è necessario un nuovo aggiornamento.  

Buona giornata! 

Tutte le nostre previsioni per il Centro, le trovate qui: previsioni centro Italia.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: