Breve episodio artico, ma l’anticiclone riporterà condizioni atmosferiche simil estive sin da Giovedì.


Fabio Fioramonti
Buongiorno e buon Martedì, come mostra la sinottica in fig1 un parziale cedimento del campo barico sul Mediterraneo centro orientale consentirà nelle prossime ore l’afflusso sulle nostre regioni di aria più fredda d’estrazione artico marittima, questa è connessa ad un sistema perturbato più organizzato in sede balcanica ma con parziale coinvolgimento in termini di precipitazioni anche sulle regioni del medio Adriatico e Sud Italia.

Guardiamo nel dettaglio

A partire dal primo pomeriggio odierno si assisterà ad un rinforzo della ventilazione da Nord sulle regioni di Nord Ovest (Fohn) con il passaggio di nubi cumuliformi che dovrebbero apportare brevi rovesci nelle zone a Sud del fiume Po, nel corso delle ore serali e successiva notte la ventilazione tenderà a disporsi dai quadranti Nord Orientali con raffiche intense (60/70kmh) di Bora sull’alto Adriatico associato ad un calo termico specie nei valori minimi al settentrione e regioni adriatiche, su quest’ultime va evidenziata la possibilità di piogge anche localmente a sfondo temporalesco nella giornata di domani, senza escludere fenomeni di grandine di piccole dimensioni specie su Marche,Abruzzo,Puglia e zone interne adiacenti all’Appennino centro meridionale.


Temperature in calo sulle regioni settentrionali specie nei valori minimi che potranno raggiungere valori compresi tra i 4/6 gradi nel corso delle prossime notti, temperature massime che invece si attesterebbero comunque al di sopra dei 16/17 gradi grazie all’irraggiamento solare, valori termici in netto calo anche sulle restanti regioni, ancor più avvertibile sulle regioni coinvolte dal maltempo ed accentuato dalla ventilazione sostenuta dai quadranti settentrionali.
Calo termico che risulterà “effimero”, poichè dalla giornata di Giovedì una nuova rimonta dell’Anticiclone afro mediterraneo riporterà condizioni di stabilità atmosferica su gran parte della penisola, con temperature in netto rialzo fino a sfiorare i 27/28 gradi nel Weekend specie sulle isole maggiori.
Inallegato:
Img 1: situazione barica allo stato attuale in Europa elaborata dal modello inglese #Ecmwf
Img2 Mappa della ventilazione attesa nel corso della giornata di Mercoledì con velocità di raffica espressi in kmh (fare riferimento ai colori evidenziati), elaborata dal modello tedesco #Icon
Img3 Mappa relativa agli accumuli precipitativi attesi entro la mattinata di domani, con le precipitazioni più organizzate per le regioni del Medio Adriatico e Sud Italia.
Fig 4 Sinottica che mostra una nuova espansione dell’Anticiclone afro mediterraneo attesa a partire da Giovedì.

Fig. 1

Fig.2

Fig. 3

Fig. 4

HaveANiceTuesdayToAll

FF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.