Home Previsioni ed analisi Ancora maltempo localmente severo al Sud, vediamo dove

Ancora maltempo localmente severo al Sud, vediamo dove

by Nunzio Larosa

Ancora maltempo localmente severo al Sud, vediamo dove

Nelle ultime ore abbiamo assistito ad un importante peggioramento delle condizioni meteo tra le regioni del Centro, il Molise e la Campania, con diverse aree che hanno ricevuto notevoli quantitativi di pioggia e più di qualche disagio e allagamento. Tra Casertano e Napoletano occidentale diversi settori hanno valicato quota 100mm giornalieri. Nel frattempo, una linea di convergenza sulla Sicilia sud-orientale ha apportato piogge consistenti e stazionarie, con accumuli nel ragusano fin oltre i 100mm e conseguenti allagamenti.

Immagine sat di questa mattina che mostra due tipologia di sistemi temporaleschi: MCS e V-SHAPED. Fonte sat: CML

Nelle prossime ore le correnti in quota ancora disposte da WSW continueranno a pilotare un flusso di vapore di origine tropicale verso il Mediterraneo centrale. Quest’ultimo, situato sempre in quota, agevola l’attività convettiva e incentiva quella di tipo profonda, responsabile di sistemi temporaleschi estesi, ben strutturati e intensi (come i V-Shaped o i Sistemi Convettivi alla Mesoscala).

Mappa ritraente i flussi di vapore acquo previsti per le prossime ore. L'Itaiia è visibile sul bordo destro, al centro. Fonte: CW3E

Vuoi avere informazioni accurate sul meteo della tua città? Ecco le migliori stazioni metereologiche consigliate dal team NaturalMeteo

Un lunedì turbolento

La previsione in questi casi non è facile, in quanto fortemente condizionata dai punti di innesco delle celle temporalesche, ma nelle prossime ore ci attendiamo un nuovo aumento dell’instabilità tra Canale di Sicilia e Basso Tirreno, segnatamente tra medio-bassa Campania, Basilicata centro-occidentale, alta Calabria Tirrenica e Sicilia occidentale. In queste aree i fenomeni potrebbero risultare localmente abbondanti, così come semi-stazionari, perciò raccomandiamo di prestare attenzione all’evoluzione su questi settori.

Instabilità localmente marcata continuerà nelle prossime ore, almeno nella notte, ad essere possibile anche sulla Siciiia sud-orientale. Sugli altri settori invece si assisterà ad un peggioramento graudale, a partire dall’alta Puglia e dai settori orientali della Basilicata, per vedere coinvolti entro il pomeriggio anche i restanti settori di Puglia, Calabria e Sicilia, con possibilità di rovesci sparsi, localmente temporaleschi. 

Tra il pomeriggio e la serata di domani, complice la rotazione delle correnti (che spingeranno maggiormente da Ovest), sarà possibile l’innesco di instabilità temporalesca più organizzata tra i settori ionici di Calabria e Salento. In questo frangente le aree costiere sarebbero i punti eventualmente più interessati. Rinnovo di instabilità anche sul basso Tirreno, tra Calabria e Sicilia, che proseguirebbe ad intermittenza anche in nottata.

Ancora instabilità Martedì

Un graduale miglioramento si avrebbe già dalle prime ore di martedì specie sui settori adriatici, mentre nelle aree interne e sui settori tirrenici continueranno a rinnovarsi condizioni di instabilità sparsa, al mattino più probabile tra Calabria e Sicilia nord-orientale, al pomeriggio tra Campania, basso Molise e dorsale meridionale, in serata nuovamente sul Basso Tirreno. Seguiranno aggiornamenti in merito.

Credit: immagine copertina di Enrico Serafini

Voglia di avventura? Scopri i migliori prodotti amazon per le tue escursioni

Condividi l’articolo

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

Unisciti alla nostra chat Telegram: https://t.me/+UzpjlCNDONu7NPuI
o al canale (senza commenti e segnalazioni) Telegram:
https://t.me/NaturalMeteoUfficiale

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: