Altro peggioramento sul centro 

Buonasera. Una depressione con minimo sulle Isole Britanniche, in graduale decadimento, va ad allungarsi verso meridione, coinvolgendo l’Italia nel suo moto verso levante. La perturbazione associata al calo di pressione nel settore Italico inizia ad interessare il nostro territorio, e il tempo rimarrà instabile per tutta la giornata di venerdì; un altro temporaneo incremento dell’instabilità è atteso domenica, prima della rimonta dell’alta pressione sul Mediterraneo. Questa perturbazione sarà accompagnata da un’avvezione di aria leggermente più fredda; perciò, tornerà un po’ di neve in Appennino dalla seconda parte di venerdì. 

 

Dettaglio dei prossimi giorni:

Venerdì 10/11: tempo molto instabile per tutta la giornata. Nelle ore notturne piogge diffuse sul versante tirrenico e parzialmente su quelle adriatiche (sottovento), in attenuazione al mattino con possibilità di schiarite. Dal pomeriggio ripresa dell’instabilità, in questo caso a carattere sparso con rovesci, anche localmente a carattere temporalesco, accompagnati occasionalmente da grandine o graupel. Quota neve in calo nel corso della giornata, variabile in base all’intensità delle precipitazioni, fin sotto i 1500m in caso di rovesci intensi. 

Rinforzo del vento dai quadranti occidentali, intenso sulle coste tirreniche. 

Temperature minime in forte aumento, in calo le massime. 

Sabato 11/11: giornata prevalentemente soleggiata e stabile, con qualche addensamento di nubi basse al mattino sul versante tirrenico. Leggermente più variabile sulla Sardegna, con possibilità di qualche pioggia sparsa sulla parte meridionale dell’isola. 

Rotazione del vento a maestrale, ancora intenso sulle coste tirreniche e sulla Sardegna. 

Temperature in leggero aumento nei valori massimi. 

Buona serata! 

Tutte le nostre previsioni per il Nord, Centro e Sud Italia le trovate qui: previsioni Meteo Italia

I nostri articoli di didattica qui ->MeteoPills

Attraverso il seguente link puoi accedere a tutti i nostri canali social –> NaturalMeteo <-

Visita il nostro canale YouTube; iscriviti ed attiva la campanella per non perderti i nostri contenuti.

Sei un appassionato di funghi e vuoi rimanere sempre aggiornato sulla situazione in tempo reale, in tutta Italia? Segui funghimagazine.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abilita notifiche Si No