Home Modelli meteo A quando una tregua dal caldo? Proiezioni a medio termine

A quando una tregua dal caldo? Proiezioni a medio termine

by Fabio Fioramonti
Guardando oltre l'ondata di caldo ormai imminente e certa, l'attenzione è posta sulla giornata di lunedì 20 Giugno, quando la Francia sperimenterà sviluppi temporaleschi estremamente severi. Possibile un successivo coinvolgimento delle nostre regioni settentrionali

Buongiorno, beh ormai è assodato che nei prossimi giorni regioni centro-settentrionali sperimenteranno un’ondata di caldo fastidioso ed opprimente. Il bello della meteorologia, però, é volgere lo sguardo sempre all’orizzonte, andando di conseguenza alla ricerca di come questa cupola anticiclonica, ricolma d’aria calda d’estrazione subtropicale, possa venire “smantellata”.

Nelle proiezioni a medio termine, su scala europea, e rientrando al vaglio delle ipotesi gli indizi non mancano. Anzi, proprio a partire da Domenica in nazioni come Francia, Benelux (zone geografiche in cui nel corso di questi giorni si osserveranno valori termici over +36) si assisterà a fenomeni temporaleschi di tipo “estremo”, con grandinate di grosse dimensioni e possibili eventi vorticosi (Tornado). Il tutto sarebbe causato da una saccatura d’origine Nord Atlantica ricolma di aria nettamente più fredda che andrà a formare un centro di bassa pressione sul golfo di Biscaglia.

Ció non vuol dire necessariamente che anche il nostro territorio verrà coinvolto da tali fenomeni, ma ad oggi sembra ipotizzabile un netto cambio della circolazione atmosferica entro Lunedì 20 Giugno, dettato da correnti Nord Atlantiche che andranno a contrasto con aria molto calda preesistente. Tutto ciò si tradurrebbe in una esaltazione degli sviluppi termoconvettivi da contrasto tra due masse d’aria d’origine totalmente diversa: PROMONTORIO ANTICICLONICO NORDAFRICANO Vs SISTEMA PERTURBATO DAL NORD ATLANTICO.

Più caldo farà, maggiore sarà l’intensità dei temporali… è l’unico metodo “fisico” di dissipazione dell’energia accumulata che ha l’atmosfera.

Ci torneremo. 😉

Schema rapido dell'assetto circolatorio che potrebbe entrare in vigore dalla prossima settimana

Related Posts

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: