Crea sito

L’INSTABILITA’ NON CI ABBANDONA


Buonasera a tutti! Dopo un sabato che ha messo fine alla breve parentesi di alta pressione, la domenica non vorrà essere da meno: il nord Italia verrà tenuto sotto scacco da una circolazione instabile, che darà luogo a temporali sparsi pomeridiani e serali possibili su tutti i settori. Almeno per qualche giorno la configurazione barica sul settentrione sarà caratterizzata dall’assenza di campi anticiclonici.

PREVISIONI NORD ITALIA DOMENICA 6

Schiarite iniziali si faranno largo tra Piemonte orientale e Lombardia occidentale; sugli altri settori avremo maggiore nuvolosità, con possibili precipitazioni sui rilievi di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Da metà giornata si accentuerà l’instabilità a partire dalle zone alpine e prealpine su tutti i settori, instabilità che si estenderà anche alle pianure nella seconda metà del pomeriggio. Provo ad entrare nel dettaglio probabilistico per le varie zone (il rischio nullo non esisterà domani, inoltre specifico che, a prescindere dalle regioni indicate, il rischio sarà alto su tutti i rilievi):

  • BASSA: Piemonte meridionale, Liguria, zone costiere di Veneto e Friuli Venezia Giulia, Romagna
  • MEDIA: Valle D’Aosta, Piemonte (esclusi i settori meridionali), Lombardia e Veneto (esclusi mantovano, est cremonese, bresciano e veronese), Emilia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia (Veneto e Friuli escluse le zone costiere)
  • ALTA: rilievi di tutte le regioni, mantovano, est cremonese, bresciano e veronese; attenzione in particolare alla possibilità di fenomeni intensi tra tardo pomeriggio e serata sulle province elencate, a causa di CAPE elevato abbinato a correnti favorevoli. A tal proposito, a fine post trovate le precipitazioni attese a metà serata (Fonte Meteociel Arome).
    LUNEDI’ 7: la giornata vedrà inizialmente nuvolosità sparsa, con frequente instabilità sui rilievi associata a precipitazioni, che si estenderanno alle zone di pianura nel corso della giornata su tutti i settori. Temperature in diminuzione.
    MARTEDI’ 8: avremo maggiori schiarite su tutti i settori, con instabilità pomeridiana che dovrebbe essere relegata solo ai monti e zone adiacenti, ma comunque meno marcata rispetto alle giornate precedenti.


A presto e buona domenica!
Simone

Venite a trovarci anche sul nostro canale YouTube; iscrivetevi e attivate la campanella per rimanere aggiornati.

⬇️⬇️⬇️ ⬇️⬇️⬇️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.