Bufera mattutina sul Lago Maggiore,Leggiuno 27/02/2018

Nella mattinata di oggi siamo stati presi da una vera e propria bufera di neve.

Nonostante le previsioni fossero di tutt’altro genere o meglio, clima gelido e possibile sporadico nevischio in alcune zone.

Dalle 05:30 circa ha iniziato ad imperversare una sostenuta seppur breve, bufera di neve con temperatura intorno ai -6,0°.

La causa di questo avvenimento,tenendo conto che in alcuni paesi limitrofi addirittura non ha neanche nevicato o una leggera spolverata?

Sembrerebbe causato dalla vicinanza con il Lago Maggiore e le sua temperatura superficiale più calda rispetto all’aria.

Questo contrasto col il gelo presente ha fatto si che il vapore in risalita condensasse in tal modo da formare alcuni rovesci nevosi con raffiche. Un fenomeno simile all’ASE “Adriatic Effect Snow” delle coste adriatiche, quando imperversano anche per giorni bufere di neve, dovute dal Buran che attraversando il mare più temperato, si carica di umidità liberandola sulle coste ed entroterra.

Ecco spiegato il motivo, per cui in aree molto più predisposte a nevicate in situazioni “stabili” come queste( tipo Varese e periferie), non hanno ricevuto nessun accumulo o comunque esiguo rispetto a queste zone. Segnalazioni di nevicate anche da Verbania e altri paesi confinanti col lago.

Ecco alcune foto dell’evento:

Leggiuno LWL 1 notare i cumuli nevosi formati sul Lago, in alto a destra della foto
Leggiuno LWL 2

 

Leggiuno LWL 3
Leggiuno LWL 4

 

Attualmente è sereno con -2,0° con 3 cm di neve farinosa, aspettando la nevicata di domani sera/giovedi.

Cino di Leggiunoweatherlive

Precedente Nevicata da cuscinetto freddo Successivo Aggiornamento Neve modelli 28/02/2018